Torta di Spinaci e Ricotta

In questa guida spieghiamo come preparare una torta di spinaci e ricotta.

INGREDIENTI IMPASTO
250 gr farina bianca
1 cucchiaio raso sale
1 cucchiaio raso zucchero
75 gr yogurt intero bianco
125 gr burro
1 busta lievito per pizza

INGREDIENTI RIPIENO
500 gr spinaci freschi o surgelati
1 spicchio aglio tritato
2 cucchiai olio
Sale
Pepe
350 gr ricotta
2 uova
100 ml panna cucina
20 gr parmigiano grattugiato
25 gr pinoli leggermente tostati

PROCEDIMENTO
Lavare, mondare gli spinaci e tagliuzzarli grossolanamente.

Soffriggere in una padella l’aglio con 2 cucchiai di olio, aggiungere gli spinaci, salare e cuocere per 8-10 minuti.

Per l’impasto, mescolare farina setacciata, sale, zucchero, yogurt, burro a pezzettini e il lievito setacciato.

Impastare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio.

Se l’impasto risulta appiccicoso, lasciarlo riposare per mezz’ora in frigo.

Stendere la pasta unta d’olio.

Preparare il ripieno mescolando in una terrina ricotta, uova, panna, sale e pepe a piacere, e versarlo sulla pasta. Aggiungere gli spinaci con parmigiano e pinoli.

Infornare e cuocere per 35-40 minuti a forno preriscaldato a 180 gradi.

Come Preparare Rotolo di Pasta con Ripieno di Spinaci e Prosciutto

In questa guida spieghiamo come preparare un Rotolo di pasta con ripieno di spinaci e prosciutto.

INGREDIENTI
250 g pasta all’uovo fresca
80 g prosciutto cotto a fette
80 g prosciutto cotto in un solo pezzo
Mezzo bicchiere marsala secco
300 g spinaci surgelati
100 g ricotta
1 uovo
4 cucchiai parmigiano grattugiato
200 g panna liquida
1 noce moscata grattugiata
Pepe
1 pizzico sale fino

PROCEDIMENTO:
Sciogliere il burro in un tegame e rosolarvi gli spinaci per 5 minuti a fuoco medio, mescolando spesso.

Disporre gli spinaci in una ciotola e unirvi la ricotta l’uovo e due cucchiai di parmigiano grattugiato.

Amalgamare il tutto con il pepe.

Scaldare il forno a 180 gradi e imburrare la teglia anche sull’orlo.

Srotolare la pasta sul piano di lavoro tagliandola a metà e ricavando due rettangoli.

Disporre sui rettangoli le fette di prosciutto e gli spinaci in modo uniforme.

Arrotolare i rettangoli inumidendo le estremità con poca acqua o un po’ di tuorlo.

Tagliare i rotoli a fette con un taglierino per pane, disporre nella teglia e cospargere con i dadini di prosciutto.

Mescolare panna, sale e noce moscata e versarvi il composto in maniera omogenea.

Coprire con la carta di alluminio e infornare per 15 minuti.

Spolverizzare la superficie con il parmigiano e il pepe rimasti.

Continuare a infornare per altri 10 minuti.

Come Preparare le Verdure Farcite con Bietole

In questa guida spieghiamo come preparare le verdure farcite con bietole.

INGREDIENTI
3 peperoni gialli medi
3 pomodori grossi ramati
3 cipolle bianche
400 g bietole
6 cucchiai olio d’oliva
1 bicchiere latte
3 uova
5 cucchiai parmigiano grattugiato
150 g mollica di pane raffermo
Pepe
4 cucchiai sale grosso
2 pizzichi sale fino

PROCEDIMENTO
Tagliare a metà i pomodori e le cipolle in orizzontale e i peperoni in verticale, picciolo compreso, svuotandoli dall’interno.

Tagliare i gambi alle bietole e conservare la polpa dei pomodori.

Capovolgere i pomodori per far perdere l’umidità.

Bollire l’acqua salata e lessare le bietole per 8 minuti; strizzarle e tritarle finemente.

Scottare per 5 minuti i peperoni nell’acqua delle bietole e capovolgerle su carta da cucina.

Togliere l’interno della cipolla lasciando 1 cm di polpa e tritare separatamente la polpa di cipolla e dei pomodori. Rosolare il trito con 3 cucchiai d’olio, unire le bietole tritate e mescolare il tutto.

Aggiungere la polpa di pomodori e cuocere per 5 minuti.

Scaldare il forno a 180 gradi e versare il composto in una ciotola.

Unirvi la mollica di pane bagnata nel latte e ben strizzata e le uova appena sbattute.

Completare con il parmigiano, sale e pepe e mescolare tutto.

Inserire il composto nel pomodori e nei peperoni tagliati a metà e ungere l’esterno con 2 cucchiai d’olio.

Infornare per 30 minuti fino a doratura avvenuta.

Come Preparare Torta di Pesche e Nocciole

Va beh, lo ammetto, questa torta è il risultato di un esperimento a base di… avanzi! Forse non è molto elegante da dirsi, ma in fondo che male c’è a creare un dolce e allo stesso tempo fare un po’ di spazio negli armadi e nel frigo? 😉

Ecco qui cos’ho assemblato con un pizzico di fantasia:

1 pesca noce grande
1 vasetto di yogurt bianco (125 gr)
50 gr circa di farina di nocciole
100 gr di farina 00
50 gr di zucchero
30 gr di burro (+ quello per imburrare la teglia)
1 cucchiaio di miele
1 bustina di lievito
1 uovo

Nella mia ciotolona ho inserito le due farine (quella normale e quella di nocciole) mescolate con il lievito; poi ho aggiunto lo zucchero e l’uovo; ho mescolato tutto quanto e aggiunto il burro; ho mescolato di nuovo fino a far sciogliere del tutto il burro! Poi ho aggiunto lo yogurt e il miele. E indovinate? …ho mescolato per bene! 🙂
A questo punto ho imburrato la teglia (quella che ho usato non è grandissima, ha un diametro di 20 cm), ho versato il composto e infine ho disposto le fettine della pesca così:

Ho infornato a 180° per circa 45 minuti.

Come Preparare Briochine al Cioccolato

Non ho potuto resistere. L’altro giorno mi arriva il numero di La Cucina Italiana e resto folgorata dalla bellezza delle briochine in copertina! Mi dico: “queste le voglio!”. E così mi metto all’opera… chiaro, applico qualche piccola variante per semplificarmi la vita (non me ne vogliano gli chef veri che hanno ideato queste delizie) ma il succo non cambia più di tanto. Meno belle delle originali, questo è sicuro, ma deliziose!!! Davvero troppo buone per non raccontarvi come le ho preparate.

Ingredienti per la pasta base (quasi identici a quelli della mitica rivista):
250 g di farina
100 ml di latte
50 g di burro
50 g di zucchero di canna grezzo
15 g di cacao amaro
1 uovo
1 bustina di lievito di birra secco

Ho preso tutti questi ingredienti e… li ho messi nella mia adorata macchina del pane. Così la fatica l’ha fatta tutta lei, eh eh. Dopo aver impastato e fatto lievitare il composto, ho preso la mia palla marroncina soffice e profumata e l’ho divisa in tante palline. All’interno di ognuna ho sbriciolato un pezzo di cioccolato (quello previsto era bianco ma in casa avevo solo il gianduia, per cui ho utilizzato questo!), ho richiuso le palline con al centro il cioccolato e, sempre per accelerare i tempi, le ho appoggiate sulla teglia ricoperta di carta da forno (certo, se le avessi messe negli stampini sarebbero venute più belle…).

Le ho infornate a 180° per 15 minuti circa e, mentre raffreddavano, ho preparato la glassa, con:
100 g di zucchero a velo
un cucchiaio d’acqua
un po’ di vaniglia in polvere (quella marrone scura, motivo per cui la mia glassa non è venuta bianca come quella della copertina!)

Ho distribuito sulle briochine e…. meraviglia! Le ho portate anche in ufficio

Scroll To Top